iniziative

 
 

Perché il 17 Aprile Votare SI’

trivelle

Il 17 Aprile si vota per un referendum che, per come viene raccontato (poco) dai media, sembra il “solito” conflitto tra ingenui “ambientalisti” e “anime belle” e “brillanti” economisti che conoscono come va il mondo e, oltre a promuovere l’ambiente, evitano che l’Italia si spenga per mancanza di energia. Ebbene non è così. I termini del referendum sono più articolati, riassunti in video. Il video riporta i termini del referendum per quello che è, di seguito riportiamo una serie di link ad articoli informativi. http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/03/25/referendum-trivelle-lagenzia-di-renzi-fa-la-campagna-elettorale-per-lastensione/2580160/ http://www.internazionale.it/notizie/2016/03/23/trivelle-referendum-quesito-spiegato http://www.greenpeace.org/italy/it/Cosa-puoi-fare-tu/partecipa/referendum-trivelle/single/?guid=cf9fe0ee-8699-4ab3-b407-9b51934a0d35 http://www.radiopopolare.it/2016/03/referendum-trivelle-ecco-per-cosa-si-vota-e-cosa-si-sceglie-davvero/ http://www.notriv.com/ http://cetri-tires.org/press/2016/cio-che-si-nasconde-davvero-sotto-le-trivelle-e-che-quasi-nessuno-dice/Read More


Roma Capitale??

Essere capitale di uno Stato ha significato nella storia costituire il nucleo centrale intorno al quale si è sviluppata la sua civiltà, si è elaborata la sua cultura, si sono ideate e costruite le sue strutture sociali, economiche e politiche. Essa deve rappresentare il motore propulsivo e il modello unificante per un intero Paese, una sorta di crogiolo in cui aspirazioni, esigenze, modalità e proposte diverse e talora difformi possano trovare la loro sintesi in un assetto condiviso e coerente. Roma ha sempre vissuto con difficoltà e non senza incertezzeRead More


La Sinistra nel nuovo Millenno – report

INCONTRO del 17/2/2016 “La Sinistra del nuovo millennio” Relatori: Luciana Castellina Alfredo D’Attorre Oriano Giovanelli Fabio Mussi Michele Prospero Andrea Ranieri Abbiamo archiviato il Novecento, “il Secolo breve”, con le sue speranze e i suoi lutti, le sue conquiste e le sue sconfitte, le sue illusioni e le sue catastrofi; ed abbiamo inaugurato un nuovo Millennio, sinonimo di palingenetiche trasformazioni, di cambiamenti epocali, di grandi traguardi e di ardimenti finora intentati. L’alba di una nuova era, luminosa e feconda come tutti i risvegli. Ma il presente che stiamo vivendo nonRead More


Roma e le politiche per i servizi sociali alla persona:Bisogni e Diritti

sociale

  Abbiamo bisogno di ripensare i servizi sociali e welfare per la cittadinanza. Nuovi bisogni, nuovi orari, nuovi modelli di vita e di famiglia impongono una rimessa in discussione di come è costruito il servizio di assistenza alle persone. Asili nido, scuole materne, elementari e primarie costruite intorno ai bisogni delle donne e degli uomini. E dunque pensare ad orari prolungati che possano rendere possibile per le donne e per gli uomini continuare a lavorare o poter fare altre attività. Scaricare le famiglie sempre più vecchie e povere del caricoRead More


dei Diritti e delle Pene – art. 32 Salute

32 salute

Mentre le regioni fanno sempre più fatica a risanare il sistema sanitario regionale il governo si appresta a nuovi tagli definiti “efficienza”. Come viene garantito e soddisfatto il diritto alla salute? Dall’inquinamento alle condizioni di lavoro, alla medicina di base e agli interventi sulla medicina specialistica. Su questo vogliamo discutere insieme con deputati, consiglieri regionali e lavoratori della sanità. Ricostruire intorno a questo tema una riflessione e qualche idea da portare avanti.


art 36 Lavoro

art.36 locandina

Il rispetto del lavoro, la sua centralità è sempre più venuta meno. Ormai assistiamo ad una vera e propria lotta di classe al contrario, ad una sempre più forte “sindacatofobia” che vede nei diritti dei lavoratori l’unico nemico e pericolo per l’economia nazionale. La “narrazione” degli ultimi trenta anni è stata durissima contro il lavoro. Le condizioni di lavoro sono sempre più peggiorate richiamando la libertà dell’impresa come l’unico sistema per recuperare competitività e crescita. Eppure, proprio la crescita è venuta meno e l’economia è andata sempre più peggiorando. TuttoRead More


NO SLOT – Divertirsi da morire

no slot banner

Articolo 13

dei diritti e delle pene

Art. 13. La libertà personale è inviolabile. Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell’Autorità giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge. In casi eccezionali di necessità ed urgenza, indicati tassativamente dalla legge, l’autorità di Pubblica sicurezza può adottare provvedimenti provvisori, che devono essere comunicati entro quarantotto ore all’Autorità giudiziaria e, se questa non li convalida nelle successive quarantotto ore, si intendono revocati e restano privi di ogni effetto. ÈRead More


AUSTERITA’-CRISI

Lacci della crisi#austerita-crisi

Tutta la nostra vita sociale e democratica è ormai condizionata alla finanza. Il pareggio in bilancio in costituzione, le riforme in cambio della “flessibilità” dei parametri europei, il jobs act per attirare investitori esteri, ridurre le tasse e i diritti per stimolare gli investitori ad assumere, ridurre la spesa pubblica (in particolare quella sociale) per ridurre lo spread, ecc. ecc. Una crisi determinata dalla finanza privata è diventata l’occasione per imporre, ad ogni prezzo, “riforme” palesemente inefficaci dal punto di vista economico ma efficaci dal punto di vista degli assettiRead More


MERITOCRAZIA 15 gennaio 2015 ore 18.00

Lacci della crisi