giubbe rosse

 
 

Perché il 17 Aprile Votare SI’

trivelle

Il 17 Aprile si vota per un referendum che, per come viene raccontato (poco) dai media, sembra il “solito” conflitto tra ingenui “ambientalisti” e “anime belle” e “brillanti” economisti che conoscono come va il mondo e, oltre a promuovere l’ambiente, evitano che l’Italia si spenga per mancanza di energia. Ebbene non è così. I termini del referendum sono più articolati, riassunti in video. Il video riporta i termini del referendum per quello che è, di seguito riportiamo una serie di link ad articoli informativi. http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/03/25/referendum-trivelle-lagenzia-di-renzi-fa-la-campagna-elettorale-per-lastensione/2580160/ http://www.internazionale.it/notizie/2016/03/23/trivelle-referendum-quesito-spiegato http://www.greenpeace.org/italy/it/Cosa-puoi-fare-tu/partecipa/referendum-trivelle/single/?guid=cf9fe0ee-8699-4ab3-b407-9b51934a0d35 http://www.radiopopolare.it/2016/03/referendum-trivelle-ecco-per-cosa-si-vota-e-cosa-si-sceglie-davvero/ http://www.notriv.com/ http://cetri-tires.org/press/2016/cio-che-si-nasconde-davvero-sotto-le-trivelle-e-che-quasi-nessuno-dice/Read More


La Sinistra nel nuovo Millennio

sinistra nuovo millennio

Sanders, i laburisti inglesi, podemos, Syriza, il Portogallo ci mettono di fronte ad una rinnovato bisogno di sinistra conseguente alla crisi del 2008 che ha colpito in particolare la classe media. La “terza via” non è in grado di dare le risposte necessarie ad affrontare la complessità del nuovo millennio. I “millenians” (i giovani fino ai trent’anni) sono i più coinvolti in questi processi di trasformazione della sinistra che è chiamata a cambiare le proprie interpretazioni della società e le consolidate forme organizzative. In Italia la crisi del centrosinistra rappresentatoRead More


Il Futuro di Giubbe Rosse

la rossa primavera copia

Questi primi mesi di vita di giubbe rosse ci hanno incoraggiato e meravigliato. Siamo partiti con l’idea di cominciare un percorso di ricostruzione di una cultura e pratica della sinistra, un programma ambizioso e che abbiamo pensato fosse utile perseguire. Ci siamo trovati orfani di un partito o comunque immersi nella contraddizione di essere iscritti ad un partito che non riesce più a rispondere alle nostre domande e, per quanto vediamo noi, nemmeno a quelle di una paese in crisi con ferite profonde. Una crisi che non è di oggiRead More